Industria 4.0: l’Italia è il mercato migliore

L’industria 4.0 rappresenta il futuro della produzione internazionale e sta conquistando quote di mercato sempre più importanti: il fatto che l’Italia sia fra Paesi più indicati per investire in questo settore è motivo di orgoglio e di ottimismo.

Questo dato è testimoniato dal salto evidente degli ordini nazionali nel primo trimestre relativi all’industria 4.0. Stimolati anche dagli incentivi messi in campo dal Governo, possiamo riscontrare una aumento dell’attività in Italia quasi ovunque: la crescita media è pari al 13%, +12,9% nel primo trimestre per l’area extra-Ue, +10% l’import totale del primo bimestre.

Queste indicazioni hanno spinto il Governo a fissare a 10 miliardi aggiuntivi nel 2017 l’impatto delle misure di stimolo sugli investimenti, con l’area dei beni strumentali a dover svolgere il ruolo di traino.

Se il trend delle commesse si dovesse tramutare nello sperato incremento del fatturato su base annua, la spinta verso l’alto per il consumo interno sarebbe pari a 2,8 miliardi di euro.

Fatto! Email spedita correttamente
Oops!

newsletter