Centrale idraulica intelligente. Integrabilità ed efficienza energetica

La nuova serie di centrale idraulica ABPAC Rexroth soddisfa alla perfezione i nuovi requisiti di elettrificazione e dell'Industry 4.0. Grazie all'intelligenza decentralizzata e ai pacchetti di sensoristica opzionali, queste centrali acquisiscono tutti gli stati d'esercizio, comunicando con i livelli di controllo superiori o con smart device.

Configurazione online, scambio di dati, rilevamento continuativo degli stati d'esercizio: nell'automazione integrata del futuro, l'idraulica avrà lo stesso livello di intelligenza e le stesse capacità di comunicazione degli azionamenti elettrici.

Nella nuova serie di centrali idrauliche ABPAC Rexroth, tali caratteristiche sono già realtà. Grazie alla tecnologia d'interfaccia di Open Core Engineering, la centrale si inserisce alla perfezione negli ambienti di produzione ad integrazione orizzontale e verticale, offrendo un sistema dal futuro assicurato.

noltre, un pacchetto di sensoristica integrato e dall'impiego universale acquisisce continuativamente tutti gli stati di sistema pertinenti della centrale: grado d'intasamento dei filtri, qualità dell'olio, sensori per la pressione di lavoro, di aspirazione pompa e dell'accumulatore, livello dell'olio e varie temperature. ABPAC rende disponibili alle interfacce standardizzate i dati dei sensori, variabili di sistema e relativi messaggi di stato: l'utente può leggere tali messaggi via bus Ethernet tramite il controllo macchina, oppure mediante un web browser integrato, in modalità wireless, da uno smart device.

Una tecnologia di azionamento ad alta efficienza energetica Tutte le centrali sono progettate per l'impiego degli azionamenti pompe a velocità variabile Sytronix FcP: tali azionamenti, a velocità variabile, riducono il consumo energetico dell'idraulica fino all'80%. È inoltre possibile integrare gli azionamenti della famiglia Sytronix SvP: il software di tali azionamenti intelligenti è infatti già conforme agli specifici requisiti della fluidotecnica. La messa in servizio e i tool di diagnostica per questi azionamenti sono identici a quelli per gli assi elettrici Rexroth.

Offrendo una capacità di serbatoio da 100 fino a 400 litri, la serie ABPAC adempie ai requisiti di tutte le più diffuse applicazioni idrauliche; le funzioni base dell'idraulica sono già integrate in un'apposita unità multifunzione. Essa offre inoltre un'interfaccia volta a standardizzare ulteriormente le centrali idrauliche: gli utenti possono così assemblare online le centrali in base alle loro esigenze, sfruttando la più vasta gamma al mondo di idraulica ed elettroidraulica per applicazioni industriali. L'online tool guida l'utente sulla base dei dati tecnici principali, suggerendogli i gruppi più appropriati; a configurazione completata, il programma fornisce poi un completo pacchetto di documentazione.

Le centrali ABPAC coprono l'intera gamma di applicazioni dell'idraulica per macchine industriali: dalle macchine utensili da taglio o per la lavorazione del legno fino alle presse o alle macchine per la lavorazione della plastica.

Fatto! Email spedita correttamente
Oops!

newsletter